Messaggio domenica 17 luglio 2011

A voi siamo in amore e con amore questo è il nostro dire: Quando noi ci avviciniamo alle persone sulla Terra, ci rivolgiamo sempre ai nostri fratelli a noi più vicini. Io intervengo più facilmente presso quelle sorelle, che volontarie sono scese nella fisicità della polarità, in quanto
la Legge non permette altrimenti.
Attraverso loro noi abbiamo dato e siamo felici di dare molte conoscenze, più volte ripetute con amore e gioia. Quelle stesse conoscenze nelle vostre menti sono avvolte nell’oblio e sono riposto nelle profondità dell’essere.
Entrare nella carne per scelta è per voi tornare ad essere umani terrestri senza ricordo. Solo per fede, senza possibilità di provare la Verità, voi insegnate ai vostri simili ciò, che attraverso di noi avete appreso e nella sua essenzialità non troverete su nessun libro.
Per voi care creature e per tutte le altre come voi, sarà impossibile accedere a cariche pubbliche, non fa parte delle vostre scelte. Esse vi darebbero potere e facoltà di esercitare sulla materia un’influenza di sapere superiore. Ciò può avvenire in rarissime eccezioni programmate in
particolari momenti epocali della storia. Chi ha potere ha forti responsabilità e per il processo evolutivo, deve prendere decisioni determinate, che per il bene di molti, possono diventare nocive per pochi.
Poiché come esseri in evoluzione non potete giudicare i vostri simili, anche se spinti dalle migliori intenzioni, causereste a voi stessi nuovo karma. Il peggiore degli esseri è parte di voi, va amato e accettato per quello che è,
va aiutato se lo chiede, ma non va mai criticato e mai giudicato. Ogni comportamento inconsapevole è una prevaricazione. Ogni comportamento compulsivo ha origine da inconsci della mente e dall’esperienza della persona. Ogni essere sulla Terra ha in sé questi luoghi oscuri, è solo
questione di livelli. Nessuno essere incarnato può onorare un suo simile, se non ha imparato come onorare se stesso e prima di tutto come perdonare se stesso.

Yeshua chiese a chi lo ascoltava: - Chi scaglierà la prima pietra? –

Non vivete in un mondo perfetto. Se vi aspettate che gli altri siano perfetti, significa aggredirli.  Solo coloro che sono accecati dall’orgoglio pensano di essere i soli a comprendere le Verità e ad avere il diritto di giudicare e insegnare agli altri salendo su un piedistallo.  La prevaricazione e la violenza sugli altri, in qualsiasi forma, non è giustificata e tanto meno l’orgoglio spirituale.
                                                                            
L
a Legge va rispettata con ogni conseguenza che ne deriva.


Voi sapete bene che il più forte aiuta il più debole, 

il più saggio aiuta il meno saggio senza chiedere nulla in cambio e questo fa parte delle Verità Assolute.
La vita è le opere che ciascuno compie sono importanti perché ognuno è figlio di Dio e insieme è lui stesso Dio. Nel futuro l’umanità sarà cosciente di ciò e ciascuno sarà grato al suo prossimo per ciò che farà,
riceverà spontaneamente e senza mai forzare il proprio volere. Ogni creatura, elevandosi, ritroverà il posto che le spetta di diritto e sarà rispettato per ciò che è: un essere creato da Dio.

Ecco ciò che avverrà , ecco lo spirito che governerà la
venuta di Yeshua.

È questa coscienza che rappresento e che deve essere compresa da ogni essere umano. Ognuno in piena libertà, senza combattere per la sopravvivenza quotidiana, si conformerà alla nuova vita e tutto si compirà in armonia
senza urti, conflitti o guerre. Ognuno rispetterà il suo prossimo, non ci saranno diversità né differenza di razze, dottrine religiose, risorse economiche, ricchezze o povertà, padroni o schiavi, tutti saranno uguali nello spirito, nell’animo e nella mente. Tutto ciò si creerà nello spirito
puro, nel cuore aperto e nella mente sincera dell’uomo.  

E l’uomo conoscerà Dio e l’uomo raggiungerà l’eterna Vita e non dopo la morte .

                                                                            
È questa la seconda venuta di Yeshua sulla Terra.

Lui è venuto tante volte e tante volte ha donato i suoi insegnamenti con amore, ma si è mostrato solo a chi era attento con il cuore aperto e l’ha riconosciuto. Altri erano troppo distratti e troppo presi da interessi terreni e non hanno percepito la grandezza dell’amore, non hanno visto la bellezza di un cuore puro, non hanno sentito il richiamo di un suono antico e non hanno voluto essere  liberati dall’illusione del bene e del male.
Ogni creatura ha il diritto alla libertà spirituale assoluta, non bombardati da concetti di menti inferiori, non costretti a seguire dottrine piene di inutilità, ma vivere libero nella materia e nell’anima in gioia.

                                                                            
 Ecco lo spirito che governerà la seconda venuta di Yeshua
sulla Terra.

L’umanità nella verità e giustizia è vicina ad essere liberata anche dal suo karma. Moltissimi hanno acquisito una maturità mentale idonea a comprendere
il mutamento spirituale appena accennato. La fine dei tempi bui è prossimo a livello cosmico.  In verità la fine dei tempi bui non è prossima, ma è già iniziata per coloro che hanno saputo vedere ed hanno saputo comprendere la
scuola della vita. Molti non crederanno agli insegnamenti della Legge sacra,
perché per loro è ancora sconosciuta e continuando secondo gli insegnamenti che hanno ricevuto, si perderanno.
Per voi  sarà diverso, ogni evento mette in luce uno stato dell’anima e indifesi incontrerete lo Spirito nella vostra dimora, nella grotta e nella purezza del vostro cuore. Il vostro impegno nell’esprimere il dono ricevuto trasformerà la vostra vita. Il cambiamento avviene all’interno quando avrete accolto con amore il dono e dopo aver superato ogni paura, le vecchie abitudini saranno private della loro forza. Quando saranno cadute nel vano,
nella vostra coscienza si creerà uno spazio più aperto e il dono sarà dato e ricevuto.

                                                                            
Lui ha detto : - Io sono la Verità e la Vita e chi mi seguirà verrà a Dio.
                                                                            
La strada che porta al Padre passa attraverso me.
                                                                            
Coloro che mi hanno cercato, coloro che hanno cercato di
comprendere la Vita, si sono avvicinati al Padre.
                                                                            
Io stesso verrò sulla Terra all’umanità con la falange
celeste e le creature saranno elevate nello Spirito, affinché conoscano Dio e ciò che Egli è.
                                                                            
Dopo la mia seconda venuta non conoscerete più la
morte.
                                                                            
Voi nella nuova Terra, nella nuova nascita conoscerete
solo la Vita.

Ci accomiatiamo e vi abbracciamo invocando ogni benedizione su di voi e che l’Amore, la Luce e la Libertà siano sempre con voi e che siate sempre voi stessi centrati in un cuore puro come un faro luminoso per voi stessi e per
tutti coloro che vi avvicineranno.


Myriam di M.

by Anna Maria Artini